Fulvia Sisti

Presidente

Fulvia Sisti è Presidente dell’Associazione “Olindo Malagodi”, che promuove annualmente iniziative dedicate all’economia e all’informazione.
Ha pubblicato nel 2011 il libro “Il Valore dell’impresa: Uomini e donne che fanno scuola nel mondo “ edito da Minerva. (Recensione di Salvatore Giannella in Giannella Channel )

Nel 2017 esce il suo libro “La Buona Banca. La lezione di Raffaele Mattioli “ per i Saggi della Historica Edizioni.
Lavora in RAI dal 1980 al 2015.
Laureata con 110 e lode presso la Facoltà di Magistero dell’Università di Bologna con il prof. Ezio Raimondi, con una tesi dal titolo “Dalla distruzione della metafora all’instaurazione di una nuova rete semiotica”.

Rapporti con l’emittenza radiotelevisiva RAI.

Nel 1980 viene assunta presso la sede regionale dell’Emilia-Romagna con contratto a termine. Assunzione riconfermata nel 1982, 1984, 1985, 1986, 1987. In questo ultimo anno cura una rubrica ” Il Rubricone ” , settimanale televisivo di cronaca, politica e spettacolo. Si distingue sui temi del lavoro e nuove tecnologie. Il suo documentario, “I circoli di qualità”, è conservato presso l’Archivio Storio del Mondo del Lavoro di Roma.

Nel 1989 viene eletta dal Consiglio della Regione Emilia-Romagna Membro della Commissione regionale per il Controllo del Servizio Radiotelevisivo.

Nel 1991 viene assunta a tempo indeterminato presso la Redazione Giornalistica della TGR Emilia Romagna dove svolge per due anni la mansione di Conduttore radiotelevisivo.

Nel 1993 viene promossa caposervizio.

Nel 1995 viene eletta delegata regionale della redazione di Bologna presso la Commissione nazionale pari opportunità della Rai.

Nel settembre del 1995 partecipa, con una delegazione di giornaliste, alla Conferenza mondiale delle donne indetta a Pechino.

Nel 1997 la Chiesa di Bologna la designa portavoce dei giornalisti per la Giornata mondiale delle donne nella comunicazione, voluta dal Santo Padre, con una messa solenne, trasmessa da Bologna in diretta sulla Rete 1 della Rai.

Dal 1999 al 2007 è stata titolare della rubrica settimanale “Impresa e lavoro” in onda sul TG3 Emilia-Romagna con rapporti continuativi con il TG1 Economia e con la rubrica “Non solo soldi” del TG2.

Nel 2005 segue, come inviata RAI la Regione, per l’inaugurazione a Shanghai del Centro Assistenza Servizi per le imprese emiliano romagnole.

Nel 2007 viene eletta rappresentante nel Comitato di Redazione. Elezione poi confermata nel secondo mandato del 2010

Rapporti di lavoro con giornali e associazioni .

Dal 1981 scrive per la rivista della Regione fino al 1985, anno di chiusura del giornale.

Contemporaneamente (1983) inizia la collaborazione con il quotidiano “L’ Avanti” come corrispondente regionale.

Nell’agosto del 1988 collabora a “Il Resto del Carlino” nella cronaca di Bologna.

Nel 1989 viene assunta presso “L’Avanti” e diventa la responsabile delle pagine regionali per l’Emilia-Romagna.

Dal marzo del 2001 fino al 2005 è la responsabile dell’Associazione “Amici della fondazione Marisa Bellisario” dell’Emilia-Romagna.

Dal 2005 al 2014 è stata membro della giuria nel Premio di Letteratura per Ragazzi – Cassa di Risparmio di Cento, insieme, tra gli altri , a Folco Quilici e Tiziana Ferrario.

Il 5 novembre riceve a Ravenna il prestigioso premio per il giornalismo d’autore “Guidarello d’oro”. La giuria, presieduta da Sergio Zavoli, ha premiato inoltre Piero Ostellino, Fernanda Pivano e Gianni Floris per la sezione nazionale; Fulvia Sisti e Anna Maria Andreoli per quella regionale. Premio ad honorem al cardinale Ersilio Tonini e premio speciale per l’economia all’imprenditore Norberto Ferretti.

Nel 2008 viene eletta nel direttivo del sindacato giornalisti dell’Emilia-Romagna. Nel 2012 è rieletta nel direttivo ASER. Nel 2015 viene rieletta per la terza volta, nel Direttivo dell’Associazione Stampa dell’Emilia Romagna .